promorama.it ` last update` 22 Giugno 2018 - P.IVA 01837450509
Promorama, music promotion services
Share: Twitter Delicious Reddit digg stumbleupon                      
home
labels
bands
tour dates
newsletter
press room
about us
contacts
search
search
01 | 02 | 03
bio.PDF | Press-Clips.PDF| Multimedia
cover



Libera Velo
Riffa
last update: 30.11.2006

intro | biografia | discografia | links | multimedia | archivio

PERCHÈ "RIFFA"

Premesse.

In napoletano " 'a riffa" è un'improvvisata lotteria rionale; è un modo per racimolare giusto i soldi per la sopravvivenza quotidiana Quando dà il via all'estrazione, per indicare la sua onestà e trasparenza, l'arriffatore agita la mano aperta gridando: "'a mano è libbera!"

Nel proverbio italiano "di riffa o di raffa", la "riffa" (lotteria) si contrappone alla "raffa" (deriv. dal verbo "arraffare"), così come nella versione dialettale napoletana "o 'e riffa o 'e raffa" (raffa deriv. dal verbo "arraffà").

In linguistica sono tanti i mezzi a cui spontaneamente ricorrono molti idiomi e dialetti per formare parole e frasi inventate: i suoni "click" africani, la teoria europea del "ciff e ciaff", onomatopee come tic tac (italiano), bric 'a brac (francese), riff raff (inglese), tricchetracche (napoletano), tc-tc (lingue khaisanidi e bantu africane) etc.., dimostrando così l'inventiva di tutti i popoli e la vitalità di ogni sistema linguistico.

Conclusioni.

Per me è accattivante il suono del segno "riffa" e non nascondo che è stata innanzittutto la sua pseudo-onomatopeicità ad attrarmi... Dicendo "riffa" penso alla lotteria nei vicoli dove sono nata, nei vicoli del mondo (universalizzando!), nei vicoli del percorso umano.
È un termine che sento planetario e molto vicino al termine inglese di radice comune "riff raff" (gentaglia) che il regista (da me molto amato) Ken Loach ha usato come titolo di un suo film testimoniando e smontando il secolare classismo inglese.
Dicendo "Riffa" penso anche a qualcosa di tondo e femminile, ad un caos ciclico e materno, ad un popolare "sentire" (riffa) che si contrappone alla prepotenza dell’"arraffare" (raffa)!
Prova a dirlo: RIFFA RIFFA RIFFA! Ti riempie la bocca?

I 12 brani di questo disco-progetto sono il mio esperimento d’immedesimazione empatica in 12 diversi "topoi - quadri" incastrati dentro lo stesso cerchio (la condizione umana, appunto).

Il cerchio si chiude:

SIAMO TUTTI NELLA STESSA RIFFA...e...'A MANO È LIBBERA!!!