promorama.it ` last update` 24 Ottobre 2017 - P.IVA 01837450509
Promorama, music promotion services
Share: Twitter Delicious Reddit digg stumbleupon                      
home
labels
bands
tour dates
newsletter
press room
about us
contacts
search
search
01 | 02 | 03
bio.PDF Multimedia
cover



In Between
In Between
last update: 01.12.16

intro | biografia | discografia | links | multimedia | archivio


BIOGRAFIA


Luca Maria Baldini nasce a Ravenna nel 1985.
Durante l'adolescenza milita nella band punk-rock C.a.o.s. (Clockwork Ape Of Sound).
Parallelamente inizia a sperimentare la musica ambient, contaminando registrazioni analogiche con audio digitali e synth.

Dal 2005 entra a far parte dei Kisses From Mars di cui è tuttora membro.
La band ha all'attivo due EP e due album dalle influenze psych e post-rock.
Contemporaneamente è bassista per Simona Gretchen nel tour Post-Krieg e collabora alle performance sperimentali del progetto itinerante “Soli Contro Tutti” dell'Associazione Aidoru.

Nel 2012 fonda con Silvia Bigi Ukiyo-e, progetto di arti visuali e sonore, di cui è ideatore, performer e sound editor.
L'anno seguente il duo si esibisce nella performance "Observing your skin" presso la galleria Art&Contest di Basilea.
Nel settembre 2015 il progetto si aggiudica il premio RAM al MAR Art Museum di Ravenna con l'opera “Nebula”, la cui versione inglese viene esposta nel dicembre dello stesso anno all'interno di una mostra personale presso la galleria Schleifmuhlgasse 12-14 di Vienna.
L'anno successivo l'installazione sonora site specific “Matelda”, ispirata all'omonima figura dantesca, viene esposta presso i Chiostri Francescani di Ravenna.
Parallelamente Baldini realizza la colonna sonora dell'opera “Nel ventre delle donne” (2012) e collabora a “Two blend cores” in coppia con lo street artist Mirko Dadich (2013).

Nel 2016 si dedica principalmente alle arti performative e alle soundtrack, tra cui “Anemic Cinema Soundtracks”; la sonorizzazione del film di Man Ray “L'etoile de mér” a cura dei Kisses From Mars in collaborazione con Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò.

Contemporaneamente lavora alla stesura dell'omonimo album d'esordio, esibendosi in spazi ibridi, come la galleria d'arte Le Cantine di Palazzo Rava, la Rocca Malatestiana di Cesena (con Simonne Jones), il club Au di Vienna e la galleria 12-14 Schleifmulgasse.

Nell'ottobre 2016 la video installazione “The Encounter” con le incisioni di Giuseppe Maestri viene presentata a Vienna e al Museo Mar di Ravenna.