promorama.it ` last update` 13 Dicembre 2017 - P.IVA 01837450509
Promorama, music promotion services
Share: Twitter Delicious Reddit digg stumbleupon                      
home
labels
bands
tour dates
newsletter
press room
about us
contacts
search
search
Sequoyah Tiger
E' uscito il 27 ottobre 2017 via Morr Music, "Parabolabandit" è l'album di debutto della producer veronese Leila Gharib, Sequoyah Tiger. Dieci tracce che espandono l'universo musicale e linguistico dell’artista veronese che mischia tradizione pop, sonorità aliene, esperimenti vocali, vintage rock’n’roll, elettronica e avant pop. continua...
cover

approfondisci
photo
Umberto Maria Giardini
Futuro Proximo” è il nuovo album di Umberto Maria Giardini, in uscita il 3 febbraio 2017 per La Tempesta Dischi con distribuzione Believe Digital, a due anni esatti dalla release di “Protestantesima" continua...
approfondisci
photo
Julie's Haircut
Per la musica che facciamo, in Italia siamo sempre stati considerati un corpo estraneo” affermano i Julie’s Haircut. Con il loro sound, eccentrico, complesso e originale, fin dalla nascita della band continua...
approfondisci
photo
Piet Mondrian
Di Che Stiamo Parlando” è il terzo album del duo toscano Piet Mondrian. Il disco, registrato tra marzo e settembre 2016, esce a distanza di cinque anni da “Purgatorio” continua...
approfondisci
photo
Ofeliadorme
Secret Fires” è il terzo album di Ofeliadorme: otto tracce registrate e prodotte da Howie B con il sound engineer Joe Hirst (Four Tet, Jarvis Cocker, DJ Shadow) tra la campagna del Galles e Londra continua...
approfondisci
photo
Campos
Viva” è il disco d'esordio di Campos, uscito il 3 marzo 2017 per Aloch Dischi con distribuzione Audioglobe. Dodici tracce tra il pop e l'indietronica, nate tra Pisa e Berlino. continua...
approfondisci
photo
Cucina Sonora
Evasione” è il primo full length di Cucina Sonora in uscita il 19 giugno 2017 per Toys For Kids Records, con distribuzione Soundrop. Un disco cerebrale tra polifonia classica e metriche techno continua...
approfondisci
photo
Soley
Si intitola "Endless Summer", il terzo album di dell'artista islandese Sóley, fuori il 5 maggio 2017 per Morr Music. Otto tracce scritte in più di anno con l'amico e collaboratore di lunga data Albert Finnbogason continua...
approfondisci
photo
Band Bunker Club
E' Da Troppi Giorni Che Non Prego” è il nuovo album della Band Bunker Club, in uscita il 2 maggio 2017 con distribuzione CD Baby. Il disco è il secondo full legnth della band e arriva continua...
approfondisci
photo
Classica Orchestra Afrobeat
Dopo la rilettura di Fela Kuti e l'opera epica “Regard Sur Le Passé” con i due griot Baba Sissoko e Sekouba Bambino, la Classica Orchestra Afrobeat torna continua...
approfondisci
photo
La Polvere
La Polvere è il nuovo progetto di Andrea Carboni e Francesco De Giorgio. “Punto”, il loro album d’esordio è un disco che i due musicisti continua...
approfondisci
photo
Elisa Genghini
Dieci brani ironici contro la banalità: in uscita il 19 aprile 2017 per Still Fizzy Records, “Fuorimoda” è il secondo album della scrittrice e cantautrice Elisa Genghini continua...
approfondisci
photo
Ant Lion
Si intitola “A Common Day Was Born” l'album d'esordio dell'ensemble aretino Ant Lion. Dieci tracce dal sound eterogeneo tra attitudine punk nowave e sonorità newyorkesi continua...
approfondisci
photo
Lali Puna
"Two Windows" è il quinto album di Lali Puna, uscito l'8 settembre 2017 per Morr Music. Anticipato dal video "Deep Dream" diretto dagli stessi Christian Heiß e Valerie Trebeljahr continua...
approfondisci
photo
Etruschi From Lakota
Giù la testa” è il terzo album degli Etruschi From Lakota. In uscita il 13 ottobre 2017 per Phonarchia Dischi con distribuzione Audioglobe, il disco rappresenta un'evoluzione continua...
approfondisci
photo
Spirit Fest
E' Spirit Fest il nome della superband del Notwist Markus Acher con il duo giapponese Tenniscoats. L'omonimo album di debutto è fuori su Morr Music il 10 novembre 2017 continua...
approfondisci
photo
Emmanuelle Sigal
Table Rase” è il nuovo album di Emmanuelle Sigal. In uscita il 17 novembre 2017 per Brutture Moderne con distribuzione Audioglobe/The Orchard il disco, il secondo dell'artista franco-israeliana, continua...
approfondisci
photo
Fiori Di Hiroshima
Horror Reality” è l'album d'esordio dei Fiori Di Hiroshima. Prodotto da Nicola Baronti, il disco è in uscita il 3 novembre 2017 per Phonarchia Dischi con distribuzione Audioglobe/The Orchard. Nove tracce continua...
approfondisci
photo
Gli Occhi Degli Altri
Gli Occhi Degli Altri vivono in una città fra le montagne e il lago, dove gli spazi risultano inevitabilmente stretti. Per crescere hanno dovuto, necessariamente, uscire e cercare nuovi spazi in cui ambientare le loro storie continua...
approfondisci
photo
Drive Me Dead
Drive Me Dead sono zombies e punk rock, creature mostruose e rock’n’roll, morte e amore. Il loro album di debutto "Who's the monster?" affonda le sue radici nell'incontro tra la cinematografia horror continua...



01.06.17
"Sposerò Manuel Agnelli": esce oggi il divertente libro di Elisa Genghini



E' uscito il 19 aprile su Still Fizzy Records, "Fuorimoda", il secondo album della cantautrice e scrittrice riminese Elisa Genghini. Reduce dalla release del secondo album "Fuorimoda", pubblicato per Still Fizzy Records il 19 aprile scorso, oggi la cantautrice e scrittrice riminese Elisa Genghini pubblica su Edizioni Pendragon "Sposerò Manuel Agnelli".

Un libro divertente e ironicamente autobiografico in cui l'autrice, figlia di un bagnino romagnolo e di una turista tedesca, sogna una carriera da rockstar e il fidanzamento con un allora non famoso Manuel Agnelli. La protagonista fonda la sua band e, nonostante mille peripezie tra fidanzati eccentrici e concorsi musicali truccati, non perderà la speranza di incontrare il suo idolo e di coronare il suo sogno d'amore.

"Una volta, dieci anni fa, ero al salone del libro di Torino. Avevo scoperto che ci sarebbe stato pure lui, Manuel Agnelli - racconta la Genghini - Allora presi coraggio e, dopo la presentazione, mi avvicinai molto timidamente. Balbettai: 'Ehm... Ciao scusa, volevo dirti che sono Elisa Genghini e che ho scritto un librino che si chiama "Volevo sposare Kurt Cobain o fidanzarmi per sempre con Manuel Agnelli”. Cioè con te. Cioè hai capito, Cobain non c'entra mica niente. No, ma non la prendere seriamente, eh. Insomma volevo sapere se lo avevi letto'. Lui mi sorride e mi dice che sì, lo aveva letto e che si era divertito (chissà poi se è vero) e io, in apnea e non riuscendo più a tollerare la sua presenza che per me era più o meno mitologica, dissi sbrigativamente: 'Ah, che bello! Grazie! Non ti disturbo oltre. Ciao ciao!' e corsi via".

"Tre anni fa l'ho rincontrato (anche lì, quasi per caso) a fare la fila al cesso. Avevo il mio disco nello zaino - prosegue - 'Adesso gli parlo, eh. Gli parlo da persona adulta. Da collega musicista, eh. Eccheccavolo!' C'eravamo solo io e lui: dovevo cogliere quell'occasione. E infatti gli ho rivolto la parola. E lui mi ha risposto! E dopo tre anni, dovendo ancora metabolizzare quello scambio di battute, ho scritto un altro librino".

E conclude: "Se non vi piace Manuel Agnelli, ma per esempio vi piace, che ne so, Massimo Ranieri o Pj Harvey, potete leggere anche il libro sostituendo il nome Manuel Agnelli con il vostro mito preferito. Sarà la stessa cosa. Perché avere sogni e miti è una cosa che appartiene a tutti!"