promorama.it ` last update` 18 Luglio 2018 - P.IVA 01837450509
Promorama, music promotion services
Share: Twitter Delicious Reddit digg stumbleupon                      
cover
home
labels
bands
tour dates
newsletter
press room
about us
contacts
search
search



Hausmusik

intro | links | bands |

Nel leggendario "Wechselhof" di Landsberg, in Baviera, ogni sabato si riuniva per le prove il Fred Stocker Quartett. Nel 1990 qualcuno compro' un quattro piste e Wolfgang Petters, uno dei membri del gruppo, penso' di incidere un disco, data la riluttanza a suonare dal vivo.
Chiese ad alcuni musicisti della zona - alcuni dei quali avevano collaborato con i Notwist - se fossero intenzionati a partecipare ad una compilation, e dalle prime sessioni di registrazioni nacquero band che ancora oggi esistono, come i Village Of Savoonga o i Fred Is Dead.
Nell'estate del 1990 c'erano 17 musicisti, per un totale di 13 band: 14 canzoni finirono nella compilation, e questo fu l'inizio di Hausmusik.

Dai primi e inaspettati radio-show (gli unici ad avere un minimo di esperienza erano i Notwist) si passo', negli anni, all'unione di forze tra tre etichette bavaresi: Hausmusik, Kollaps e Payola. A tutti gli artisti in catalogo si lascio' la liberta' di decidere con chi firmare e, nel mentre, le tre etichette iniziarono a guardare all'estero, pubblicando 7" di Will Oldham e Smog, assieme alla prima produzione ufficiale dei Calexico.

Nello stesso periodo la Hausmusik decide di dedicarsi alla distribuzione, e raccoglie sotto di se' un numero sempre maggiore di etichette di assoluto valore, tra cui la Morr Music di Thomas Morr, diventata una vera e propria istituzione per aver portato la micro-elettronica nel campo dell'indie-rock.